spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 13 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Via Dalla Chiesa, mozione bocciata. La maggioranza non dà risposte ai cittadini”

    Matteo Zoppini (Centrodestra per Impruneta): "Siamo di fronte a una grave mancanza di rispetto"

    TAVARNUZZE (IMPRUNETA) – "Avevo già anticipato anche a mezzo stampa che avrei portato in Consiglio comunale la situazione arcinota di via Carlo Alberto dalla Chiesa sia con una mozione che con un'interrogazione che sono state discusse nel pomeriggio dell'8 novembre": a parlare è Matteo Zoppini, consigliere comunale di Centrodestra per Impruneta.

     

    "Con la mozione – ricorda Zoppini -chiedevo banalmente che fosse manutenuto il parco tra via Dalla Chiesa e via XXV Aprile, e che nello stesso venissero installate videocamere per impedire il bivacco notturno che ha esasperato i cittadini e che fosse aumentata la pubblica illuminazione per evitare che avessero luogo situazioni intollerabili come l'uso e l'abbandono di bottiglie di superalcolici, preservativi e addirittura siringhe. La maggioranza non ha voluto rispondere in alcun modo a nessuno dei cittadini in modo assolutamente inaccettabile e vergognoso. Per loro esistono cittadini di serie A e cittadini di serie B. La mozione è stata bocciata, col solo voto favorevole di tutte le opposizioni, senza alcuna ragione".

     

    "Nessun intervento da parte della maggioranza – accusa Zoppini – se non in dichiarazione di voto da parte del sindaco che ha esordito dicendo… "chi non sa le cose farebbe bene a stare zitto e io voterò contrario a questa mozione". Mentre le provocazioni senza fondamento al sottoscritto lasciano il tempo che trovano si è costituito un precedente grave e inaccettabile: una grave mancanza di rispetto a tutti i residenti dell'area che per noi non può certo restare in silenzio".

     

    VIA DALLA CHIESA – A Tavarnuzze

     

    "Eppure – rilancia Zoppini – il sindaco avrebbe perfettamente potuto spiegare i millantati interventi dell'amministrazione anche nella successiva interrogazione in qualità di titolare delle deleghe ai lavori pubblici, eppure anche in quell'occasione non ha risposto lasciando pochi minuti prima l'aula, immagino per motivi improrogabili ed urgenti".

     

    "Preannunciamo che con i cittadini stiamo valutando la costituzione di un Comitato – concludono Claudio Gemelli, coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia, e Roberta Becucci, coordinatrice comunale di Forza Italia – per portare avanti tutte le istanze dei residenti e avviare una raccolta firme a sostegno di urgente intervento del parco. Noi non abbiamo intenzione di lasciarli da soli".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...