spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    “Quella scritta natalizia a Greve in Chianti poteva essere fatta… in italiano”

    "Senza creare motivi di risentimento sempre vivi fra la popolazione anziana che ha vissuto il fascismo e la guerra"

    Leggo sul Gazzettino del Chianti che a Greve è successo un “putiferio politico ” per gli auguri  di Natale in lingua inglese.

    Va bene che Greve sia un paese di rilevanza internazionale, ma gli auguri alla popolazione
    potevano scriverli in italiano.

    Senza creare motivi di risentimento sempre vivi fra la popolazione anziana che ha vissuto il fascismo e la guerra.

    Poi da rilevare che quel popolo, per età, questo difficilmente conosce la lingua inglese.

    Questa esperienza serva a tutti i “filoanglofoni” a fare uso della nostra lingua italiana figlia dei Latini e non della invasione della lingua “coloniale”.

    R.B.

    “Quella luminaria natalizia ricorda la squadra che si macchiò di crimini di guerra”: e il Comune la cambia

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: redazione@gazzettinodelchianti.it

    Leggi anche...