mercoledì 3 Marzo 2021
Altre aree

    Spazi di sosta a San Casciano, una riflessione: da viale Corsini ai Chisci, passando per viale Garibaldi

    "Il lunedì per lo svolgimento del mercato settimanale viale Garibaldi è interdetto al parcheggio, rendendo problematico trovare posto alle persone che provengono dalle frazioni..."

    I parcheggi del capoluogo, specie quelli più centrali, sono molto contesi dagli automobilisti in quanto molti servizi amministrativi, sanitari e sindacali  sono stati concentrati entro le mura del Cassero.

    Dato che ora rifanno la piazza sarebbe opportuno ridurre i posti  di sosta lunga e limitarne l’uso al solo servizio di avvicinamento agli ambulatori e uffici lì concentrati.

    La passeggiata storica, viale Garibaldi, è stata organizzata a grande parcheggio funzionale al centro e ai residenti, compreso il parcheggio Chisci.

    Il lunedì per lo svolgimento del mercato settimanale viale Garibaldi è interdetto al parcheggio e di conseguenza le auto e quant’altro di mezzi vengono spostati o verso il parcheggio Chisci o Stianti, rendendo problematico trovare posto alle persone che provengono dalle frazioni.

    Inoltre, non essendo ben delimitati gli spazi, si assiste ad occupazioni abnormi di stalli.

    Il mega parcheggio Stianti è sconosciuto a molti e diffidato da altri, specie al sesso femminile in quanto tetro e solitario.

    Bisognerebbe trovare il sistema di incoraggiarne l’uso, specie per alleggerire viale Corsini che è la porta d’ingresso al capoluogo e non è bello vedere due file di auto.

    R.B.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Scrivi anche tu... al Gazzettino del Chianti!

    Devi segnalare un disservizio? Contattare la nostra redazione? Scrivere una lettera al direttore? Dire semplicemente la tua? Puoi farlo anzi... devi!

    Scrivici una mail a: [email protected]

    Leggi anche...