spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    FOTO / Sir Winston Churchill a Radda in Chianti… e oggi arriva Re Giorgio VI

    Oggi, domenica 24 luglio, alle ore 10, Re Giorgio conferirà il titolo di Cavalierato al generale Leese, subito dopo ci sarà la commemorazione dell'eccidio di Selvole

    RADDA IN CHIANTI – Per la seconda rievocazione dell’arrivo di Re Giorgio VI a Radda in Chianti, l’improvvisa apparizione di Sir Winston Churchill all’ombra dei grandi tigli dei giardini, ha un po’ offuscato la presenza dei generali e persino del Sovrano Britannico.

    Al suono delle cornamuse, il Primo Ministro è stato accolto dal picchetto d’onore ed ha salutato militari e civili con l’immancabile gesto della Vittoria e accendendo un buon sigaro cubano Romeo y Julieta della sua fornitissima scorta.

    La strada per la totale Liberazione del paese è ancora lunga e piena di ostacoli.

    Ma oggi, domenica 24 luglio, alle ore 10, Re Giorgio conferirà il titolo di Cavalierato al generale Leese, subito dopo ci sarà la commemorazione dell’eccidio di Selvole avvenuto nel 1944.

    Andrea Pagliantini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...