spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’annuncio di Publiacqua: “Analisi ok”. Solo al Ferrone ancora non potabile

    SAN CASCIANO – L'annuncio era atteso da tantissimi sancascianesi, e in particolare dai tanti esercizi commerciali (bar e ristoranti) che in questi giorni hanno dovuto fare i salti mortali per servire i clienti non potendo contare sulla potabilità dell'acqua del rubinetto.

     

    "L’acqua erogata nel capoluogo del comune di San Casciano è di nuovo potabile – annuncia Publiacqua – Le analisi effettuate dal laboratorio di Publiacqua hanno dato esito negativo sia sui parametri chimici che su quelli biologici e termina quindi oggi l’emergenza acqua".

     

    "Ricordiamo – proeguono – che i lavori idraulici di riparazione e pulizia degli impianti di potabilizzazione a servizio  dei Comuni di San Casciano, Greve in Chianti e Impruneta (località Il Ferrone) coinvolti lunedì dall’esondazione del fiume Greve erano terminati nel tardo pomeriggio di martedì".

     

    "Per quanto riguarda il capoluogo i San Casciano – tengono a sottolineare ulteriormente – come detto le analisi sono risultate tutte negative, sia quelle chimiche che quelle biologiche. L’approvvigionamento idrico è quindi rientrato nella normalità sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo".

    Diversa la situazione del Ferrone: "Qui – spiega il gestore idrico – le analisi hanno evidenziato esiti negativi per quanto riguarda i parametri biologici ma, anche in virtù delle piogge di questa mattina, permane un livello di torbidità tale che Publiacqua ne sconsiglia ancora l’utilizzo a fini alimentari".

     

    In quest’ultimo caso l’amministrazione comunale di Greve in Chianti ha tra l’altro emesso una specifica ordinanza sindacale che ne vieta esplicitamente l’uso. Al fine di limitare al minimo i disagi per la popolazione, Publiacqua ha posizionatoal Ferrone una autobotte con rastrelliera a disposizione dei cittadini.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...