spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Altro furto su un’auto nel parcheggio Stianti: “Finestrino spaccato per pochi spicci”

    "Sono sconvolto - dice il proprietario - del fatto che ancora una volta il parcheggio Stianti si riveli terra di nessuno, lasciato quasi in balia di se stesso"

    SAN CASCIANO – Un altro furto all’interno di un’auto parcheggiata all’interno del parcheggio Stianti.

    E ancora una volta danni causati per un “bottino”… inesistente.

    “Venerdì sera – ci racconta il proprietario della Renault Megane bianca – verso le 23 ho lasciato la macchina al parcheggio Stianti. E stamani alle 7.30 ho trovato questo bel regalo”.

    “Hanno aperto il vano porta oggetti – ci spiega – e il piccolo vano tra i due sedili rovesciando tutto il contenuto”.

    “Si sono accontentati di pochi spiccioli – commenta amaramente – anche perché la macchina ha 10 anni e non ci tengo cose di valore”.

    “Sono sconvolto – dice ancora – del fatto che ancora una volta il parcheggio Stianti si riveli terra di nessuno, lasciato quasi in balia di se stesso”.

    “Come mi sembra assurdo – conclude – il fatto che nel 2022 si rompa un vetro di una macchina per prendersi due spicci”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...