spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Apericena Musicale per sostenere l’Accademia Musicale di San Casciano

    Venerdì 22 aprile al circolo Arci in via dei Fossi. Accompagnamento dal vivo a opera degli allievi

    SAN CASCIANO – Venerdì 22 aprile al circolo Arci di San Casciano, alle 20 apericena con accompagnamento musicale dal vivo ad opera dei migliori allievi della scuola. Alle 23 Dj-set con Gianmaria Tantimonaco.

     

    Ingresso alle 20 su prenotazione 10 euro; ingresso dalle 22, 2 euro o 3 euro con "shot"; ingresso alle 20 senza prenotazione 15 euro.

     

    L'Accademia Musicale di San Casciano è lieta di presentare l’"Apericena Musicale", un modo per conciliare cibo e musica al fine di raccogliere fondi per l'associazione!.

     

    I ragazzi dell'Accademia, coinvolti e promotori essi stessi in primis di questa iniziativa, si esibiranno in ensemble diversi per genere e composizione, suonando dal vivo musiche che vanno dal pop, al rock, al jazz e alla musica sperimentale. Dalle 23 la serata sarà dedicata al ballo e allo stile più "trendy" del divertimento con la presenza di un giovane dj.

     

    L’apericena è a cura dello staff del circolo Arci di San Casciano, inoltre sarà costantemente aperto fino alla conclusione della serata, e un open bar organizzato dai ragazzi dell’Accademia.

     

    Per prenotazioni e informazioni: Accademia Musicale di San Casciano 0558290113 – 3391554828 (da lunedì a venerdì 17-19); Maria Piera  3311605068; Elisa 3383007874; Ilaria 3356919979; Virginia 3348467004.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...