spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Arci San Casciano, prosegue ricchissimo il programma culturale primaverile: fra musica, cinema, storia

    Il Banchetto "Suona Battiato" venerdì 14 aprile; il 18 cineforum; il 24 proiezione del film "Marcia su Roma" per le celebrazioni della Liberazione; il 25 concerto della Banda...

    SAN CASCIANO – Continua l’attività culturale al circolo Arci di San Casciano, in via dei Fossi.

    Venerdì 14 aprile alle 21.30, nell’ambito del programma AccultuArci, ci sarà un bel concerto de Il Banchetto, storica band sancascianese.

    Che per l’occasione “Suona Battiato”. Saranno infatti proposte le più belle canzoni del cantautore siciliano che ha segnato un epoca.

    Continua il Cineforum dell’Arci, ed il 18 aprile sarà proiettato il film “Ultima notte a Soho”, un thriller affacinante tutto al femminile.

    Il 24 aprile alle 21 in sala Vvideo, per le celebrazioni della Liberazione, sarà proiettato il film “Marcia su Roma”, diretto dal pluri-premiato regista irlandese Mark Cousins.

    “Un film – dice il presidente dell’Arci sancascianese, Danilo Malquori – che ci auguriamo possa suscitare una profonda riflessione e far conoscere la vera storia di un evento avvenuto un secolo fa, ma che ha influenzato molte delle tirannie mondiali del Ventesimo secolo”.

    Il giorno dopo, il 25 aprile, a conclusione delle manifestazioni indette dal Comune con le varie associazioni per la Festa della Liberazione, alle 17 nella piazzetta del circolo si terrà un bel concerto della banda “Oreste Carlini”.

    “Un evento – tiene a dire Malquori – per il quale è importante la partecipazione di tanti sancascianesi. Sia per lo spettacolo offerto dalla Banda, sempre molto bello, ma anche per il significato che assumono la Liberazione e la lotta al nazifascismo in questo preciso momento storico”.

    Infine, a fine maggio, dopo due anni tornerà la manifestazione “Arci in Festa”. Con tre giorni (il 26, il 27 ed il 28 maggio) di eventi e grigliate.

    “Tanti eventi – dice ancora Malquori – che si inseriscono nel già nutrito panorama culturale e ricreativo di San Casciano. Ma per noi è importante dare il nostro contributo in termini di partecipazione; rivolgiamo, pertanto, un invito a frequentare spazi di aggregazione, di inclusione, di socialità. Che speriamo sia raccolto da tanti concittadini”.

    “Ovviamente – conclude – bar sempre aperto e pizzeria aperta a cena venerdì, sabato, domenica e il 25 aprile, per la quale è bene prenotare al numero 055820779“.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...