spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 20 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Il concerto gospel al Niccolini per la lotta alle malattie autoimmuni

    L'appuntamento benefico domenica 23 dicembre alle 18. In favore dell'associazione A.M.A. che finanzia la ricerca

    SAN CASCIANO – L’Associazione A.M.A. (Associazione Malattie Autoimmuni) invita al tradizionale Concerto Gospel a cura del Light Gospel Choir che anche quest’anno si terrà al Teatro Niccolini di San Casciano, messo a disposizione dall’Amministrazione comunale, domenica 23 dicembre alle ore 18.

     

    L'A.M.A. nasce nel 2006 per volontà di un gruppo di pazienti con lo scopo di promuovere e sostenere la conoscenza delle malattie autoimmuni, per incrementare la ricerca per le cure di queste malattie e potenziare le strutture assistenziali con particolare attenzione al Centro per le malattie rare immunovascolari dell’Ospedale di Careggi.

    Allo stesso tempo A.M.A. promuove e sostiene la formazione di personale medico attraverso borse di studio per giovani ricercatori sia in Italia che all’estero; in questo senso un ruolo molto importante, oltre che dai  medici,  viene svolto dai volontari che si adoperano per sostenere i malati e le loro famiglie, che attivano la raccolta di fondi da destinare alla ricerca e diffondono la conoscenza di A.M.A. sul territorio attraverso varie iniziative.

    Il costo del biglietto del concerto è di 10 euro per gli adulti 5 euro  per ragazzi al di sotto di 12 anni. Posti non numerati. I biglietti si possono acquistare in teatro a partire dalle ore 17.

     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...