spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 6 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Al Talente. La polizia municipale fa sapere che chi andava sotto i limiti non riceverà sanzioni

    SAN CASCIANO – Flash in tilt alla macchinetta dell’autovelox fisso lungo la via Empolese, in località Croce di Via prima dell’ingresso del Talente.

     

    Molti automobilisti che si trovavano a passare nel pomeriggio di giovedì 31 ottobre in quel tratto di strada, hanno notato la luce del flash scattare al loro passaggio, pur rispettando il limite di 50 orari; così preoccupati di vedersi arrivare il verbale a casa, hanno preso d’”assalto” il Comando della polizia municipale di San Casciano.

     

    Qualcuno per telefono, altri andando direttamente all’ufficio. Dopo le prime segnalazioni una pattuglia si è così portata sul posto.

     

    Intanto, complice anche l’oscurità, il lampo del flash era ancora più visibile e temibile anche per chi passava davanti alla macchina fotografica procedendo solo a 30 km orari.

     

    Il tutto comunque è stato risolto dagli agenti e così il flash è tornato a fare il suo dovere entrando in azione solo contro gli… amanti della corsa.

     

    Naturalmente dalla polizia municipale fanno sapere che nessuna sanzione arriverà a chi, pur andando sotto il limite di 50 e ha notato il lampo del flash, è stato immortalato: anche perché è chiaro che fa fede la foto che ritrae la velocità impressa dall’autovelox.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...