domenica 5 Luglio 2020
Altre aree

    Cantieri in corso. Riprendono i lavori di ampliamento dell’acquedotto di San Casciano

    Si conclude la posa del nuovo acquedotto di via Borromeo e via Terracini, si apre il cantiere per l’asfaltatura di via Grandi

    SAN CASCIANO – Estendere e migliorare l’approvvigionamento della risorsa idrica nel Chianti.

    E’ questo l’obiettivo del piano di investimenti portato avanti dal gestore del servizio idrico integrato Publiacqua per il territorio comunale di San Casciano.

    Dopo l’interruzione causata dal ritrovamento degli ordigni bellici lungo via Borromeo (verranno fatti brillare nei prossimi giorni a Greve in Chianti) e il consecutivo stop imposto dalla crisi epidemiologica da Covid-19 ripartono i lavori volti all’ampliamento e al potenziamento della rete acquedottistica nel capoluogo. 

    La prima fase riguarda il ripristino dei lavori in via Borromeo e via Umberto Terracini. I lavori che concludono la posa del nuovo acquedotto, iniziata dalla Sp 92 Grevigiana per Mercatale, saranno ultimati entro l’anno. 

    “La sostituzione delle vecchie condutture è un investimento strategico per la nostra comunità – dichiara il sindaco Roberto Ciappi – l’obiettivo è quello di prevenire e contrastare eventuali crisi idriche legate a situazioni di eccezionale siccità come è avvenuto negli anni passati”.

    Altra fase parallela interessa il cantiere di via Grandi e della rotatoria SR2 via Cassia per Siena fino all’area ex cantiere comunale.

    In questa zona saranno eseguiti, fino al 14 agosto, lavori di ripristino dei cordoli, una nuova asfaltatura di via Grandi e il rifacimento della segnaletica orizzontale dopo i lavori di scavo sulla carreggiata per la messa in posa del nuovo acquedotto.

    Il lavoro di asfaltatura di via Grandi, da via Grevigiana Sp 92 all’altezza della piscina comunale fino alla rotatoria Sr2 via Cassia per Siena, richiede l’istituzione di qualche modifica alla viabilità.

    Entreranno in vigore il restringimento di via Grandi con divieto di sosta dall’intersezione con via Dante all’imbocco con Sp 92 Grevigiana per Mercatale.

    Successivamente sarà istituito il senso unico alternato con impianto semaforico all’altezza della rotatoria Sr2 viale Pascoli -via Grandi/via Cassia per Siena Sr2 direzione Siena.

    La direzione di marcia sarà obbligatoriamente a sinistra verso San Casciano, viale Corsini centro e via Terracini per chi proviene da Siena sulla Sr2 con senso vietato in direzione Firenze/Mercatale. 

    E’ istituita inoltre la chiusura del raccordo che da via Terracini si immette sulla Sr2 in direzione Firenze e Mercatale. L’itinerario da seguire per Firenze e Mercatale sarà viale Corsini, piazza della Repubblica, via dei Fossi, piazza Zannoni, via Pascoli, il percorso per Cerbaia Empoli è viale Corsini, piazza della Repubblica, piazza dei Gasperi, via di Vittorio, via XXVII luglio, via Turati, viale Pertini.

    Un senso unico alternato con impianto semaforico sarà attivo anche dalla rotatoria SR2 direzione Siena, fino all’intersezione con via Terracini area ex cantiere comunale.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...