spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Sui muri della casa del popolo di Cerbaia spunta una svastica: “Noi non la cancelliamo”

    La decisione del circolo: "Tutti devono vedere. Nessuno deve dimenticare"

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – “Non era mai successo in passato. E’ stata trovata oggi, pensiamo l’abbiano disegnata ieri sera”.

    A parlare è Tiziano Borelli, consigliere del circolo Arci Babilonia di Cerbaia. Ci racconta delle due svastiche disegnate su un muro, all’interno del circolo: “Una è stata cancellata da chi l’aveva fatta, una invece è stata lasciata”.

    Niente pennarelli o altro: “Hanno fatto con quello che hanno trovato in giro, addirittura con le polveri del condizionatore”.

    Ma la decisione del circolo di Cerbaia è stata subito una, non cancellare. Anzi, è stato messo un cartello, quello che vedete in foto.

    “Questo simbolo non verrà cancellato – c’è scritto – Tutti devono vedere. Nessuno deve dimenticare”.

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...