spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lo storico custode-magazziniere: scoperta durante l’ultimo giorno di “Cerbaia Vivi Paese”

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Una targa davvero speciale quella scoperta domenica 14 settembre allo stadio comunale di Cerbaia: collocata proprio sotto quella che intitola il campo sportivo alla memoria di Andrea Ninci e Fabrizio Leoncini, va a ricordare un altro personaggio davvero speciale che purtroppo non c'è più.

     

    La targa è infatti dedicata alla memoria di Giuliano Chiarugi, detto "Ciccio", che si è spento la sera di sabato 6 luglio 2013, durante una cena con gli amici di sempre a Cerbaia. Finito di mangiare un piatto di pasta Giuliano iniziò ad accusare forti dolori alla pancia. Pochi minuti dopo non c'era più.

     

    Era una vero e proprio pilastro della frazione e in particolare della società sportiva cerbaiola, dove per più di vent'anni ha svolto la mansione di custode “tuttofare”.

     

    Adesso, oltre che nella mente di tanti, la memoria di Giuliano vivrà anche in quella targa: che ricorda anche quanto la società sportiva di Cerbaia sia attenta nel ricordare degnamente chi non c'è più.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...