spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 4 Marzo 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bankitalia Firenze: “ChiantiBanca è nonostante tutto, in buona salute”

    La direttrice Luisa Zappone sulla situazione dell'istituto di credito, dopo le vicende degli ultimi mesi

    SAN CASCIANO – "Il fatto che siano state riscontrate errate contabilizzazioni e mancate verbalizzazioni non influisce: ChiantiBanca rimane, nonostante la perdita dell'esercizio 2016, in buona salute".

     

    Le parole sono quelle di Luisa Zappone, direttrice della sede di Firenze di Bankitalia, pronunciate nella mattina di oggi, giovedì 8 giugno (alla presentazione del rapporto sull'economia regionale), a proposito dell'ispezione eseguita nella banca chiantigiana nei mesi scorsi.

     

    Ispezione che ha visto, a cascata, le rettifiche sui crediti deteriorati che hanno pota a cui ha fatto seguito un'opera di rettifica di valori che ha portato a una perdita di bilancio intorno ai 90 milioni di euro.

     

    In contemporanea alle parole di Zappone intanto, la Guardia di Finanza dava luogo (nell'ambito dell'inchiesta della Procura della Repubblica di Firenze) a una raffica di perquisizioni domiciliari nelle case di ex amministratori, dell'ex direttore generale, degli ex membri del collegio sindacale.

     

    # ARTICOLO / Indagini ChiantiBanca: perquisizioni della Guardia di Finanza a casa degli indagati

     

    "La nostra azione di vigilanza proseguirà come negli altri casi – ha aggiunto Zappone – incontreremo i nuovi esponenti aziendali per ribadire le nostre linee guida, che sono sempre le stesse, e valgono per ChiantiBanca come per tutte le Bcc".

     

    Ovvero, ha concluso, "invitiamo al rafforzamento dei requisiti patrimoniali, che è possibile quando i flussi reddituali crescono. Dato che ora non crescono visti i tassi bassi, bisogna rivedere le struttura dei costi, realizzare economie di scala, e agire sul settore piu' complesso, quello dei crediti deteriorati".
     

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...