spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 30 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Defibrillatore DAE: inaugurato anche quello in piazza del Popolo, a Mercatale

    Quarto taglio del nastro della rete salvavita promossa e realizzata dal Comune, dalla Misericordia di San Casciano e dalla Festa del Volontariato sancascianese

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Comunità in festa a Mercatale oggi, domenica 10 aprile, per l’inaugurazione del defibrillatore (DAE) installato in piazza Vittorio Veneto nell’ambito del progetto “Cuori in Comune”. 

    L’apparecchio salvavita fa parte di una rete di 14 dispositivi installati nel capoluogo e nelle frazioni, nata da un percorso condiviso e dalla collaborazione messa in campo dal Comune, dall’Arciconfraternita della Misericordia di San Casciano e dalla Festa del Volontariato Sancascianese per la prevenzione e la tutela della salute dei cittadini.

    Tanti i mercatalini che hanno partecipato al taglio del nastro, avvenuto alla presenza del sindaco Roberto Ciappi, dell’assessore alle politiche sociali Elisabetta Masti, del governatore della Misericordia Marco Poli, del presidente della Festa del Volontariato Daniele Cavari, del presidente del consiglio comunale Francesco Volpe e della consigliera comunale Ketty Niccolini.

    L’apparecchio DAE è capace nella maggior parte dei casi, se utilizzato nei primi minuti dall’arresto cardiaco improvviso, di salvare la persona colpita.

    Al ciclo delle inaugurazioni, partito lo scorso fine settimana con i defibrillatori di Bargino, San Casciano e Cerbaia, ha preso parte anche il direttore del 118 Simone Magazzini del Dipartimento emergenza Usl Centro Toscana.

    “Il defibrillatore è il primo apparecchio che si utilizza in caso di arresto cardiaco – ha commentato il medico – per questa ragione è importante averlo vicino, a disposizione delle comunità, non solo in città ma anche in campagna, nell’ambito della cintura metropolitana”.

     

    “Alla disponibilità degli apparecchi, distribuiti capillarmente nelle frazioni come sta accadendo nel territorio di San Casciano è fondamentale accostare la formazione dei cittadini” ha proseguito il dottor Magazzini.

    “Perché le percentuali di successo dei dispositivi DAE – ha concluso – capaci di salvare la vita se usati precocemente, continuino ad essere elevate è fondamentale intraprendere percorsi formativi facili e brevi per tutti”.

    # Misericordia San Casciano: al via giovedì 7 aprile il Corso BLSD aperto a tutti per l’utilizzo del defibrillatore

    I cittadini potranno usare l’apparecchio dopo aver seguito un corso di formazione BLS-D per l’uso del DAE organizzato dalla Misericordia.

    Info: 3450996708. Per potersi iscrivere è necessario inviare una e-mail a corsoblsdsancasciano@gmail.com fornendo un contatto telefonico, nome, cognome, luogo e data di nascita, indirizzo e-mail.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...