spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Febbraio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nel bellissimo spazio in piazza Giorgio La Pira: la rabbia dei residenti in un cartello

    SAN CASCIANO – Rimane anche difficile pensare cosa possa essere passato per la testa del proprietario del cane che, dopo aver raccolto la cacca dell'animale in un sacchettino (come si dovrebbe fare), invece di gettarlo via ha pensato bene di… attaccarlo a un albero.

     

    Accade in piazza Giorgio La Pira, un piccolo e bellissimo angolo di paese lungo via di Vignaccia, nel centro storico di San Casciano.

     

    Un giardino ben tenuto, qualche panchina. Uno spazio molto vissuto da tante persone. Che vengono qui a fare due chiacchiere, a incontrarsi per passare il tempo. Magari sfruttando qualche raggio di sole.

     

    Quando hanno visto la cacca appesa all'albero si sono quindi, giustamente, arrabbiate. Tanto che una di loro ha messo accanto alla cacca il cartello che vedete in foto.

     

    Del quale non riportiamo il contenuto visto che comunque… è ben visibile!

    di Matteo Pucci

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...