spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Marzo 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Montefiridolfi, apericena di Santa Cristina con il “botto”. Oggi ultima giornata di Festa

    A Montefiridolfi sono state giornate piene di sorrisi e di divertimento: alcuni momenti nelle foto di Paolo Ermini

    MONTEFIRIDOLFI (SAN CASCIANO) – Un'apericena di Santa Cristina come quello andato in scena sabato 23 luglio non si ricordava da tempo al circolo Acli di "Monte".

     

    Ben oltre il centinaio le persone giunte per la serata di vigilia dalla conclusione dei festeggiamenti della patrona di Monterifidolfi (con in testa il parroco, don Rosario Ladrini), che si terranno oggi, domenica 24 luglio: con i bomboloni con il gelato nel pomeriggio, la Messa, la processione e i "fochi" la sera.

     

    Un'apericena, dicevamo, cucinato come sempre alla grandissima dalle volontarie e dai volontari (moltissimi i giovani) del circolo. Apprezzato (a dir poco) dai tanti che non sono voluti mancare all'appuntamento.

     

    Anche perché, a seguire, non c'era certo roba… da poco: prima il gelato del Vivoli e poi un karaoke mozzafiato in cui mezzo paese si è esibito senza alcun tipo di… timore.

     

    Nelle foto che vedete sopra, la maggior parte delle quali scattate e gentilmente concesse dal gentilissimo Paolo Ermini, i tantissimi sorrisi di questi giorni di Festa.

     

    Iniziati sabato 16 luglio, e proseguiti durante la settimana fra la cena in piazza con l'arrosto girato (preparato con maestria da Vincenzo Corti e Roberto Catarzi), i giochi per i più piccoli, le finali dei tornei sportivi, la riuscitissima caccia al tesoro.

     

    Oggi, come detto, si terrà l'ultimo atto: ma, una volta di più, Montefiridolfi ha confermato di avere un'anima e un cuore grandissimi. Che sanno far festa e organizzare momenti bellissimi in cui stare assieme. Con semplicità.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...