spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 14 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Fiamme lungo la Sugana a Cerbaia: domate dai vigili del fuoco di Empoli

    Incendio divampato nel tardo pomeriggio in una zona con molti orti, in via Bini Smaghi. L'intervento dei pompieri ha evitato il peggio

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Incendio dopo le 19 di oggi, sabato 9 luglio, a Cerbaia.

    E’ stato l’intervento dei vigili del fuoco di Empoli a impedire il peggio.

    Delle fiamme molto alte si sono sviluppate lungo la Sugana: oggi purtroppo, come tanti altri torrenti, in secca.

    Non è chiaro come sia divampato l’incendio; persone del posto hanno dichiarato che, più o meno tutti gli anni, nello stesso punto puntualmente si sviluppano le fiamme.

    Il tratto interessato si trova lungo via Bini Smaghi: qui in tanti hanno un pezzetto di terreno, dove sono coltivati gli orti.

    Ed è stato davvero provvidenziale l’intervento dei vigili del fuoco, che sono riusciti a evitare che s’incendiasse anche un capanno all’interno dello stesso orto dove pare sia partito.

    “Meno male – ha esclamato un residente in zona – che era stata tagliata l’erba da poco. Qui spesso vengono parcheggiate anche le auto”.

    L’intervento dei vigili del fuoco è finito attorno alle 20.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...