spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 9 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Nelle campagne di Fabbrica. Portato via il rame e pure la biancheria

    Ancora furti di grondaie. Non si fermano i ladri di quello che qualcuno definisce l’oro “rosso”, il rame appunto.

     

    Stavolta sono stati presi d’assalto due casolari adibiti ad agriturismo nella campagna attorno a Fabbrica, guarda caso in giorni diversi e privi di ospiti. C’è voluto poco comunque a scoprire il misfatto da parte del personale di servizio che ha fatto regolare denuncia ai carabinieri.

     

    I ladri non si sono però fermati alle grondaie nel primo raid. Dopo avere sfondato alcune porte si sono intrufolati nelle stanze dove oltre ad alcuni televisori hanno portato via anche coperte e biancheria.

     

    Non contenti sono tornati la notte successiva nell’altro agriturismo e approfittando di una scala che si trovava in un cantiere vicino, sono saliti sul tetto provocando anche la rottura delle tegole. Non solo, stavolta non riuscendo ad entrare all’interno, hanno approfittato della porta (questa aperta) della lavanderia, portando via anche un ferro da stiro. 

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua