spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 20 Maggio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Giornata mondiale donazione sangue: San Casciano ha illuminato di rosso le sue mura medievali

    Un gesto simbolico, ma importante per sensibilizzare la popolazione a donare sangue ed emoderivati

    SAN CASCIANO – Le antiche mura castellane di piazza della Repubblica, a San Casciano, nella serata di martedì 14 giugno si sono illuminate di rosso in occasione della Giornata mondiale del donatore di sangue.

    Le lampade interrate del prato sembravano tante piccole gocce di sangue, che hanno proiettato la luce rossa tra le pietre.

    Un gesto simbolico, ma importante per sensibilizzare la popolazione a donare sangue ed emoderivati.

    “Stiamo soffrendo una grave carenza di sangue – ha dichiarato Claudio Zecchi, presidente Fratres Toscana, sancascianese – nonostante ancora non siamo nel periodo delle vacanze, quando il fabbisogno tende ad aumentare”.

    “L’invito – conclude – è quello di andare a donare per garantire la possibilità di compiere gli interventi chirurgici programmati e urgenti, e di permettere ai pazienti anemici cronici e talassemici la possibilità di essere curati”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...