spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 7 Febbraio 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Incidente nella notte a Cerbaia, in via Volterrana: tre ventenni ricoverati in ospedale

    Auto fuori controllo tra il bivio per Pisignano e Cerbaia, all’altezza del civico 299: portati tutti al Nuovo San Giovanni di Dio, due in codice verde, uno in codice giallo

    CERBAIA (SAN CASCIANO) – Incidente nella notte di domenica 27 giugno, a Cerbaia.

    E ancora una volta sono giovani (tre) le persone che sono state soccorse dalle ambulanze inviate sul posto dalla centrale del 112.

    E’ successo poco dopo le 2: l’auto sulla quale viaggiavano, nell’affrontare una delle tante curve lungo la via Volterrana, tra il bivio per Pisignano e Cerbaia, all’altezza del civico 299, ha perso aderenza con l’asfalto. Finendo sopra la scarpata, rimanendovi in bilico.

    “Abbiamo sentito suonare le sirene, che poi si sono fermate sotto la nostra abitazione” racconta un residente della zona.

    “Abbiamo percepito che fosse successo qualcosa di grave – prosegue – la vallata era illuminata dai lampeggianti”.

    “Non siamo andati a vedere – conclude – Sentivamo una persona che gridava, ma visto che c’erano i soccorritori, abbiamo deciso di tornare a letto ma con una grande angoscia”.

    Il bilancio finale parla di tre feriti: un ragazzo di 22 e uno di 24 anni in codice verde, portati presso l’ospedale Nuovo San Giovanni di Dio.

    Il terzo ragazzo ferito ha 22 anni, ed è stato portato in ospedale (sempre a Torregalli) con un codice più grave, giallo.

    Da ricordare anche che purtroppo, in quello stesso tratto, qualche hanno fa un incidente è costato la vita a un motociclista di Montespertoli.

    E non è raro vedere auto che, dopo un fuoristrada essere finite fuori strada, terminano la loro corsa tra i frutteti. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...