spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    In quella zona secondo episodio simile. I residenti, preoccupati, chiedono interventi

    SAN CASCIANO – Anche stavolta è andata bene, ma solo perché l’incidente è avvenuto in piena notte e a quell'ora difficilmente poteva vedere coinvolti residenti o pedoni.

     

    Domenica 1 dicembre la curva che si trova in via Achille Grandi all’altezza del civico 45 (passata l’ex palazzina Enel) è risultata fatale per chi, proveniente da Mercatale, vi arrivava forse un pò “sostenuto”.

     

    Stavolta l’auto ha centrato il cancello di un garage, scaraventandolo letteralmente sulla facciata, buttando giù una colonna e compromettendone seriamente un’altra. 

     

    Diciamo subito che chi era alla guida è rimasto illeso, ma i residenti di quel tratto sono sempre più preoccupati.

     

    Non è la prima volta che le auto arrivano a fare danni, che al momento si sono (fortunatamente) limitati alle strutture murarie.

     

    In un episodio simile, davvero per una questione di centimetri, l’auto non ha abbattuto una colonnina di gas metano.

     

    E c’è chi a gran voce adesso richiede un dissuasore di velocità lungo via Grandi. Sarà attuabile e, nel caso, sarà sufficiente?

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...