spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ha 32 anni, vive a Spedaletto, di lavoro fa l’impiegato: ha iniziato a fotografare 10 anni fa

    E' Andrea Cafaggi (in foto sopra), come segnalato venerdì 15 dicembre, il vincitore del primo concorso fotografico organizzato da Il Gazzettino del Chianti e delle colline fiorentine, "Chianti fra autunno e inverno" (clicca qui). La sua foto, "La via dell'uva", è stata quella che la giuria ha indicato come la più corrispondente ai punti salienti (attinenza al tema, efficacia evocativa, originalità).

     

    "Ho quasi 32 anni- ci racconta Andrea – e vivo a San Casciano nella frazione di Spedaletto. Cosa faccio di lavoro? Sono un impiegato".

     

    Poi ci racconta i suoi approcci con la macchina fotografica: "Ho iniziato a fotografare circa dieci anni fa con la vecchia macchina di mio padre, una Yashica FR2 con vari obiettivi. Poi nel 2004 ho acquistato la mia prima reflex Nikon F55 a pellicola (che tutt'ora adopero per il bianco e nero) e con quella ho cominciato veramente a dedicarmi a questa crescente passione".

     

    "Nel 2007 – prosegue – l'incontro con il Maestro Piero Moschi, fotografo fiorentino innamorato di Firenze, le cui opere sono molto apprezzate in Italia, ma soprattutto all'estero. Da qui ho iniziato a "capire" realmente la fotografia. Sono passato al digitale nel 2010 acquistando una Nikon D90 e la passione è cresciuta tanto da portarmi a creare (a fine 2011) un sito internet (www.fotocafa.it) in cui parlo della fotografia e ovviamente mostro alcuni dei miei scatti".
     

    "Mi piacciono praticamente tutti i generi fotografici – spiega Andrea – ma prediligo la foto paesaggistica e i reportage di viaggio. Mi affascina molto anche la "caccia fotografica" di animali, ma per questo genere di scatti occorrono attrezzature molto costose e davvero tanto tempo da dedicare".

     

    "E' la prima volta – conclude sorridendo – che partecipo ad un concorso fotografico. E anche, ovviamente, la prima volta che… vinco".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...