spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 29 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    La lettera di saluto del dottor Danieli: “Meravigliato e commosso dall’affetto ricevuto”

    Il pediatra: "Avevo cercato di uscire da questa bella, fortunata e lunghissima (43 anni) esperienza in punta di piedi. Mando a tutti il mio grazie più caloroso"

    SAN CASCIANO – Voleva uscire in punta di piedi. Senza squilli. Come da sua abitudine.

    Ma la valanga di affetto che lo ha travolto lo ha convinto a scrivere queste righe con le quali, pubblicamente, il dottor Fabrizio Danieli, dice grazie a tutti.

    Il pediatra sancascianese, amatissimo, è infatti andato in pensione il 16 gennaio.

    Per noi del Gazzettino del Chianti è un piacere (e un onore) ospitarle. Buona vita dottore.

    Avevo cercato di uscire da questa bella, fortunata e lunghissima (43 anni) esperienza in punta di piedi, ma sono rimasto meravigliato e commosso dalle tante manifestazioni di affetto ricevute.

    Desidero quindi far arrivare ai miei piccoli pazienti, a quelli divenuti ormai grandi, e alle loro famiglie il mio “grazie” più caloroso.

    E dire a tutti che per me è stato un grande onore essermi sentito oggetto della loro fiducia.

     

    # Fabrizio Danieli, il dottore che ogni bambino… disegnerebbe su un foglio

    Saluto tutti quelli che mi sono stati vicini in questo percorso, con uno speciale affettuosissimo abbraccio e i più piccoli con un bacione.

    Dott. Fabrizio Danieli

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...