spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 28 Giugno 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Lavori in corso in via Borromeo. Partito il cantiere per la realizzazione della banchina pedonale

    A San Casciano (attesissimo) investimento da oltre 200mila euro messo in campo per migliorare la sicurezza dei pedoni

    SAN CASCIANO – Sono partiti i lavori per la sistemazione della banchina di via Borromeo, nei pressi del centro di San Casciano, finalizzati a mettere in sicurezza la viabilità pedonale lungo il tratto di strada compreso tra via Don Pellizzari e Villa Borromeo.

    L’opera (attesa da molto tempo dai cittadini), cofinanziata dalla Regione Toscana, ha previsto una spesa che supera complessivamente i 200mila euro. Il completamento è previsto entro i mesi estivi.

    “La sistemazione della banchina di via Borromeo – fa sapere il sindaco Roberto Ciappi – è un’opera necessaria ed è stata progettata per incrementare le condizioni di sicurezza a tutela dei pedoni lungo una viabilità molto transitata del capoluogo”.

    “L’opera pubblica – specifica – serve a delimitare l’area riservata ai pedoni da quella per il transito dei veicoli”.

    Il tratto di strada comunale interessato dall’opera pubblica è di circa di circa 350 metri.

    Un lavoro analogo è stato realizzato e completato lungo via Cassia. L’amministrazione comunale ha risistemato e realizzato il camminamento pedonale che consente di percorrere in sicurezza un tratto della viabilità che va dall’ingresso del centro abitato alla zona ex Macelli.

    Il lavoro ha previsto la realizzazione della banchina, l’asfaltatura del piano viario, seguito dalla posa di alcune alberature e l’installazione dei corpi luce.

    Anche in questo caso si è trattato di un intervento che ha interessato una delle principali arterie di collegamento del territorio chiantigiano.

    Il tratto nello specifico su cui è intervenuto il Comune è quello che dalle prime abitazioni poste all’ingresso al paese arriva alla sede degli agenti della polizia locale.

    L’investimento relativo alla banchina della Cassia, finanziato dalla Regione Toscana, nell’ambito di uno specifico bando di rilevanza pubblica sulla sicurezza stradale, è costato 185mila euro con la compartecipazione dell’amministrazione comunale.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...