lunedì 10 Agosto 2020
Altre aree

    L’invito di Fattoria di Luiano: “Sabato e domenica a cena vi aspettiamo a… Braci aperte!”

    L'11 e 12 luglio tornano le serate a tema sulla Terrazza di Luiano. A merende e aperitivi si affiancheranno le carni cotte sulla brace. Posti limitati, affrettatevi a prenotare

    LUIANO (SAN CASCIANO) – Sabato 11 e domenica 12 luglio tornano le serate a tema sulla Terrazza di Luiano (Fattoria di Luiano), ospite d’eccezione sua maestà la brace.

    Al consueto e appetitoso menù di merende e aperitivi verrà affiancata una selezione di carni da cuocere alla brace e proposte dalla Macelleria Tozzetti di Mercatale, per accompagnare i vini di Luiano.

    Su prenotazione, anche la Bistecca alla Fiorentina, ma non mancheranno anche le alternative per chi non ama la carne ma non vuole perdersi il gusto della brace.

    E per finire i Dolci di una Volta, i liquori e i Long Drinks 100% Toscani. Il tutto a ritmo di Swing!


    SI MA QUANTO COSTA?

    Il menù prevede diverse opzioni fra cui scegliere, i panini vanno dai 5 euro agli 8 euro, la carne dai 5 euro ai 35 euro al kg della bistecca. Vini alla carta.

    PER PRENOTARE COME FUNZIONA?

    Basta compilare il form (clicca qui) oppure telefonare o mandare WhatsApp al 3456484211, per prenotare il tavolo ed eventualmente pre ordinare la bistecca.

    A CHE ORA?

    Sono previsti due orari di prenotazione, alle 19 e alle 21.

    Info: www.luiano.it.

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino