spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Al Circolo Arci film e dibattito: martedì 26 “Tre manifesti a Ebbing, Missouri”

    Organizzato da un gruppo di giovani chiantigiani con la passione per la settima arte. Sarà presente il sindaco

    SAN CASCIANO – Il sindaco Massimiliano Pescini è l’ospite della serata che domani, martedì 26 febbraio alle 21, unirà cinema e approfondimento nell’ambito della ricca programmazione culturale proposta dal gruppo del Cineforum di San Casciano.

     

    Una decina di giovani provenienti da San Casciano e Tavarnelle, che da anni alimenta con la passione per il cinema la propria idea di cultura condivisa e partecipata, offre un nuovo appuntamento, rivolto ai coetanei e a chiunque ami il cinema, per ritrovarsi, scambiare idee e opinioni sui temi della contemporaneità, nella saletta del circolo Arci di San Casciano (via dei Fossi, 32).

     

    Il film, scelto dai giovani del cineforum che inviterà, al termine della visione, a prendere parte ad un’occasione di confronto, è una pellicola pluripremiata, prodotta nel 2017.

     

    Si tratta di “Tre manifesti a Ebbing, Missouri” per la regia e sceneggiatura di Martin McDonagh con Sam Rockwell, Frances McDormand, Woody Harrelson. Il film si è aggiudicato due statuette del Premio Oscar per le interpretazioni di Sam Rockwell e Frances McDormand.

     

    Il progetto culturale cineforum è giunto all'undicesima edizione e propone un ciclo di proiezioni cinematografiche, tratte da pellicole d’autore su scala internazionale.

     

     

    “Un’iniziativa che merita un grande apprezzamento – dichiara il sindaco Massimiliano Pescini – offre la possibilità di riscoprire alcuni dei più noti capolavori della settima arte e stimola la partecipazione ad un evento che unisce persone di tutte le età a condividere una passione”.

     

    I giovani che ne fanno parte sono Tommaso Alvisi, Brando Visibelli, Elena Desideri, Niccolò di Maggio, Paolo Pastaccini, Chiara Matteini, Margherita Barbieri e Dario Vignoli. Il calendario è composto da una ventina di serate e prevede anche l'intervento di alcuni esperti al termine della proiezione.

     

    Info: 055 820779. Ingresso libero.

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...