spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Luglio 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Mercatale, malore mentre è in bagno, per soccorrerlo serve l’intervento dei vigili del fuoco: grave un 68enne

    L'intervento degli uomini del distaccamento di San Casciano si è reso necessario per forzare la porta del bagno, dove l'uomo era rimasto privo di sensi

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Era andato in bagno, ma dopo un po’ di tempo i familiari non lo hanno visto uscire.

    Allora hanno provato a chiamarlo, senza ricevere alcuna risposta. Sentendo però lo scroscio dell’acqua aperta.

    Ma la porta era stata chiusa a chiave dall’interno quando era entrato, così da fuori non riuscivano ad entrare.

    Hanno chiamato subito i soccorsi, e sul posto sono arrivati i soccorritori, che hanno subito chiesto l’intervento dei vigili del fuoco.

    E’ accaduto oggi, lunedì 1 luglio, poco prima delle 13 in via Grevigiana, a Mercatale.

    Una volta giunti sul posto, i vigili del fuoco del distaccamento di San Casciano hanno forzato la porta del bagno così da permettere ai sanitari di soccorrere l’uomo. Rimasto privo di sensi.

    Si tratta di 68enne, che versava in gravi condizioni.

    Tanto che è stato subito portato all’ospedale Santa Maria Annunziata di Ponte a Niccheri in codice rosso.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...