spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 3 Luglio 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Misericordia di San Casciano, urne chiuse per i rinnovo delle cariche: la lista delle preferenze

    Si votava per il rinnovo delle cariche del Magistrato e del Collegio dei Probiviri, valevoli per il triennio 2021-2024

    SAN CASCIANO – Si sono tenute ieri, domenica 15 novembre, le elezioni per il rinnovo delle cariche del Magistrato e del Collegio dei Probiviri, valevoli per il triennio 2021-2024.

    I Confratelli, le Consorelle e i soci dell’Arciconfraternita della Misericordia di San Casciano, sono stati convocati in assemblea straordinaria presso la sede dell’Arciconfraternita in piazzetta Simone Martini 4, dove si sono tenute le elezioni.

    A urne chiuse, il numero totale dei votanti è stato di 192.

    Di seguito tutti i risultati, con le preferenze raccolte da ciascun candidato.

    Magistrato

    1 – Marco Poli voti 106

    2 – Riccardo Tempestini voti 103

    3 – Ombretta Lombardi voti 83

    4 – Andrea Del Mastio voti 80

    5 – Anna Del Re voti 77

    6 – Giuliano Pescini voti 73

    7 – Matteo Del Re voti 64

    8 – Marco Sirigu voti 64

    9 – Vasco Cinelli voti 58

    10 – Miriam Bandini voti 57

    11 – Ilaria Cioppi voti 47

    12 – Maurizio Nencioni voti 34

    13 – Eleonora Tamacoldi voti 34

    14 – Andrea Fattorini voti 33

    15 – Giuliano Chiarini voti 32

    16 – Ilaria Manzani voti 31

    17 – Cristian Bencini voti 26

    18 – Matteo Bucci voti 26

    19 – Katya De Feo voti 25

    20 – Marco Pagliai voti 25

    21 – Lapo Fiani voti 12

    22 – Luana Rosadi voti 11

    23 – Adriano Dainelli voti 9

    24 – Nicola Mannelli voti 1 (fuori lista)

    Collegio dei probiviri

    1 – Renzo Bruni voti 85

    2 – Mariano Renzini voti 78

    3 – Luciano Conforti voti 65

    4 – Roberto Cacciatori voti 57

    5 – Beatrice Filippone voti 24

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...