spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 25 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Montefiridolfi, corrente elettrica “a singhiozzo”: le informazioni di Enel Distribuzione

    "Danneggiamento su una struttura di supporto della linea elettrica aerea. A breve verrà effettuato un intervento, con interruzione programmata per un gruppo di utenze della zona"

    MONTEFIRIDOLFI (SAN CASCIANO) – Tv e apparecchi stereo che hanno iniziato a funzionare da soli. Luci ch non si accendono, altre che lo fanno ma in una sorta di penombra.

    Frigoriferi che non funzionano, mentre magari la lavastoviglie lì accanto sì.

    E’ la situazione che si è verificata più o meno dalle sei di questa mattina nella zona di Montefiridolfi e nei suoi dintorni.

    Il motivo lo spiega Enel Distribuzione, la società del gruppo Enel che gestisce la rete elettrica di media e bassa tensione.

    “A causa di un danneggiamento verificatosi su una struttura di supporto della linea elettrica aerea – si legge in una nota – che fornisce alimentazione all’area di Montefiridolfi e dintorni, in questo momento ci sono problemi ad una fase dell’erogazione di tensione”.

    “A breve – viene annunciato – verrà effettuato un intervento, con interruzione programmata per un gruppo di utenze della zona, per la sostituzione della componentistica danneggiata ed il ripristino del servizio elettrico”.

    E-Distribuzione ricorda che per ogni segnalazione, relativa al funzionamento del sistema elettrico, è utile contattare il servizio clienti al numero 803500, attivo tutti i giorni h24, indicando il codice POD (nel formato IT001E…) della propria utenza riportato nella bolletta elettrica.

    In alternativa, è possibile utilizzare il chatbot Eddie sul sito e-distribuzione.it e la app E-Distribuzione.

    Per monitorare lo stato di alimentazione della rete elettrica,inoltre, è disponibile la “mappa delle disalimentazioni”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...