lunedì 10 Agosto 2020
Altre aree

    Raccolta carta, cambia l’orario il sabato per rispondere alle richieste dei commercianti

    Da sabato 11 luglio l’orario di raccolta ed esposizione per la carta nel centro storico di San Casciano sarà dalle ore 13 alle ore 14

    SAN CASCIANO – Nasce dalla necessità di andare incontro alle esigenze delle attività commerciali e degli operatori economici che lavorano nel centro storico la decisione del Comune di San Casciano, in collaborazione con Alia, il gestore dei servizi ambientali, di anticipare la fascia oraria, nel giorno programmato del sabato, in cui effettuare il servizio porta a porta per la raccolta dei rifiuti di carta e cartone.

    Da sabato 11 luglio la carta si dovrà esporre non più la sera, come si è verificato fino a questo momento, ma in orario diurno e più precisamente dalle ore 13 alle ore 14.

    Le aree interessate dal servizio per la raccolta di carta e cartone sono piazza Cavour, piazza Pierozzi, via del Cassero, via della Vignaccia, via della Volta, via Lucardesi, via Machiavelli, via Morrocchesi, via Roma, via IV Novembre.

    “Abbiamo stabilito di modificare l’orario di raccolta della carta – dichiara l’assessore all’ambiente Consuelo Cavallini – a seguito di una serie di incontri e percorsi di ascolto e condivisione nel corso del quale il Centro commerciale Naturale ha fatto emergere le proprie esigenze”.

    “L’individuazione di questa soluzione – aggiunge – si pone l’obiettivo, dunque, di rispondere alle richieste degli operatori economici che chiedevano di sgomberare le vie del centro storico dai rifiuti differenziati il sabato in una delle fasce orarie in cui San Casciano risulta più frequentata da cittadini e visitatori”.

    Soddisfatti del provvedimento i titolari dei negozi e delle attività, legate al settore della ristorazione, che aderiscono al Centro commerciale naturale La Dolce Gita, presieduto da Stefania Matteuzzi.

    “La concertazione di soluzioni che tengano conto delle necessità della comunità – precisa Matteuzzi – è ciò che dà valore alla parola collaborazione, in questo caso le problematiche che avevamo fatto emergere rispetto alla raccolta del sabato non solo sono state recepite come momento di discussione e occasione di confronto ma sono state tradotte in azione concreta”.

    “Ringraziamo l’amministrazione comunale – conclude – per aver riprogrammato l’orario del servizio, in questo modo potremo riservare un’accoglienza migliore, con una maggiore attenzione al decoro urbano, a tutti coloro che sceglieranno di visitare e frequentare il nostro bel centro storico”.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino