spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 27 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Rebecca Aretini è tornata a San Casciano: oggi fino alle 14 sarà esposta nella chiesa delle Clarisse

    La ragazza, che ha perso la vita nella tragica caduta sulle Apuane, accolta dai familiari, dall'abbadessa Suor Maria Livia, da tutta una comunità con il cuore spezzato. Oggi alle 15 i funerali

    SAN CASCIANO – E’ tornata a San Casciano Rebecca Aretini, la ventottenne che ha perso la vita lunedì 22 agosto dopo una tragica caduta sul monte Macina, al confine tra le province di Massa Carrara e Lucca, fra i comuni di Massa, Vagli di Sotto, Stazzema e Seravezza.

    Caduta avvenuta mentre, insieme al suo ragazzo (entrambi esperti di montagna), si trovavano a passare gli ultimi giorni di queste vacanze sulle Apuane.

    Rebecca è così arrivata alle 15 di ieri, giovedì 25 agosto, in una cassa chiara, semplice, al Monastero l’Immacolata delle Monache Clarisse, in viale San Francesco, a San Casciano.

    Proprio qui dove i genitori l’avevano voluta battezzare alla presenza di Suor Maria Fernanda Dima, venuta a mancare due anni fa.

    La madre abbadessa, Suor Maria Livia, insieme alle consorelle, già nella mattinata aveva predisposto lo spazio ai piedi dell’altare maggiore, sotto lo sguardo del Cristo e di Santa Chiara d’Assisi.

    Nel pomeriggio è iniziato così l’ultimo saluto a Rebecca: tra i fiori bianchi, appoggiati sulla cassa, c’è una sua foto. Bellissima. Con il sorriso e la faccia serena sembra guardare tutti, dando conforto a coloro che piangono.

    Lì con lei la mamma, il babbo, la sorella e il fratello. Poi, a salutare Rebecca, è stato portato anche il suo cane, Charlie

    Era particolarmente innamorata dei gatti e dei cani Rebecca, tanto che stava per prendere un altro cane proprio durante questa sua ultima vacanza.

    Mentre la chiesa si riempie di persone, le monache Clarisse si riuniscono nel Coro, in preghiera.

    Anche per loro sono giorni difficili. Tutte conoscevano bene Rebecca e la sua famiglia; così come molto bene la conosceva il proposto di San Casciano, don Massimiliano Gori.

    Tantissimi vorrebbero dare un abbraccio, un saluto, una parola di conforto a questa famiglia: che sta vivendo un lutto così atroce con una dignità unica.

    La chiesa ieri è stata aperta fino alle 22. Poi anche oggi, venerdì 26 agosto, dalle 6.30 alle 14.

    E, sempre oggi, alle 15 si terranno i funerali. Nella Propositura Collegiata di San Cassiano, in piazza Cavour. Per l’ultimo saluto a Rebecca Aretini.

    # Addio Rebecca, è un dolore che strazia il cuore. La mamma: “Stamani mi ha inviato una foto delle montagne”

    # L’ultimo saluto a Rebecca Aretini: venerdì 26 agosto i funerali della 28enne morta sulle Apuane

    # Tragedia sul Monte Sella (Apuane): 28enne mercatalina precipita e muore durante una escursione

    @RIPRODUZIONE RISERVATA 

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...