spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 5 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    L’ultimo saluto a Rebecca Aretini: venerdì 26 agosto i funerali della 28enne morta sulle Apuane

    Rebecca, lo ricordiamo, è morta lunedì 22 agosto nel corso di una escursione che stava effettuando insieme al suo fidanzato. Giovedì 25 agosto sarà esposta nella chiesa delle Clarisse

    SAN CASCIANO – Si terranno venerdì 26 agosto, nella Propositura di San Cassiano, alle ore 15, i funerali di Rebecca Aretini.

    Si potrà dare così l’ultimo saluto alla 28enne morta lunedì 22 agosto durante un’escursione nella zona del Monte Sella, sulle Apuane.

    Un dramma infinito, per i familiari, gli amici, le comunità di Mercatale (dove viveva Rebecca) e San Casciano, già provate da un’estate terribile, di lutti improvvisi quanto laceranti.

    # Addio Rebecca, è un dolore che strazia il cuore. La mamma: “Stamani mi ha inviato una foto delle montagne”

    # Tragedia sul Monte Sella (Apuane): 28enne mercatalina precipita e muore durante una escursione

    Rebecca, lo ricordiamo, è morta lunedì 22 agosto nel corso di una escursione che stava effettuando insieme al suo fidanzato.

     “Quasi alla fine della cresta del Macina – è stata la ricostruzione di quanto avvenuto da parte del Soccorso Alpino e Speleologico della Toscana – è caduta rovinosamente per varie centinaia di metri fino al sentiero sottostante, il 150, ed ha perso conoscenza”.

    “Sul posto – prosegue la nota – si è diretto l’elisoccorso Pegaso 3 da Massa, ma una volta giunto in loco per lei non c’era più niente da fare”.

    Oggi, giovedì 25 agosto, dalle 15 Rebecca sarà esposta nella chiesa delle Clarisse, in fondo a viale San Francesco.

    Rebecca arriverà nella chiesa alle 15. La chiesa sarà aperta fino alle 22. Poi, anche venerdì dalle 6.30 alle 14.

    Infine, come detto, venerdì pomeriggio i funerali, nella chiesa principale di San Casciano, in piazza Cavour.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...