spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 2 Ottobre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Bella serata a Mercatale: fra i presenti anche Marcello Celano, il partigiano “Sugo”

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Un tuffo nel passato nella Resistenza, raccontata con passione e accompagnata dalla musica de “I Fratelli Rossi”: è andato in scena giovedì 27 giugno in piazza Vittoio Veneto, a Mercatale, nel contesto di Mercantiere d’Estate in collaborazione  con la locale  “Sezione 25 luglio” Anpi e il patrocinio della Regione Toscana.

     

    Nonostante la partita in tv della nazionale di calcio e una semifinale di pallavolo disputata alla casa del popolo, non sono state sufficienti le sedie dove piano piano hanno trovato posto le persone tenaci (presente anche il sindaco Massimiliano Pescini) che hanno sfidato anche la brezza della notte pur di ascoltare il reading-concerto tratto dal libro “Ribelli” (Collana GrandAngolo) autori Chiara Brilli, Massimo D’Orzi, Domenico Guarino, Paola Traverso.

     

    Sono stati Chiara e Domenico a ripercorrere leggendo alcuni brani  tratti dal libro, le testimonianze dei Partigiani, al loro coraggio che li vide protagonisti nella Liberazione dell’Italia dal nazifascismo.  Tra i presenti il Partigiano della Brigata Sinigaglia Marcello Celano, nome di battaglia "Sugo”, al quale alla fine della serata è stato reso omaggio con un brano dall’orchestra “I Fratelli Rossi”.

     

    E che prima ha tenuto a precisare: "Sugo non è il sugo delle paste! Alla nostra epoca andare in un tale posto e non essersi divertiti si esclamava: "Stasera un c’è stato sugo". ed ecco com’è nato il nome di battaglia; a andare per i boschi a combattere non c’era davvero… sugo”.

     

    Prossimo appuntamento organizzato dall’Anpi Mercatale è per lunedì 1 luglio alle 21.30 sempre in piazza Vittorio Veneto (al Centro Lotti) per la proiezione del film "L’onda", regia di Dennis Gansel.
     

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...