spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
domenica 25 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Laboratorio artigianale alle 18. Alle 21.30 arrivo sul Poggione della sfilata notturna

    SAN CASCIANO – Sono state distribuite ben 800 rificolone offerte dalla Pro Loco e distribuite dai volontari dell’Anteas in piazza della Repubblica in questi giorni.

     

    Tanti i bambini che si sono avvicinati con genitori e nonni al banchino, dove chi voleva, senza nessun obbligo, poteva fare un’offerta il cui ricavato va alla Festa del Volontariato Sancascianese.

     

    E nella circostanza della festa, questa sera sabato 7 settembre alle 18 “Ma che bella rificolona!” laboratorio artigianale delle rificolone e poi la “Nutellata” merenda offerta a tutti i bambini. Sempre nella serata l’area del Poggione si trasforma in una grande fattoria e ospita tutti gli animali di allevamento, tema “Nella vecchia fattoria” .

     

    Sarà possibile anche fare una prova di equitazione sul pony. Alle 19 esibizione di pattinaggio artistico dell’associazione A.S.D. Valdipesa. Alle 21.30 tradizionale arrivo sul Poggione della sfilata di rificolone accompagnate dal Corpo Musicale “Oreste Carlini” concerto finale e premiazione per tutti i bambini.

     

    Infine alle 22 videoproiezioni dirette da Stefano Fornera “Quei maledetti toscani” . Un viaggio negli anni ’70 ad oggi attraverso la grande comicità toscana.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...