spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 23 Settembre 2023
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ristorante Nello, un agosto speciale con un menu tutto da gustare: andiamo a scoprirlo insieme…

    Federico e Chiara. nel cuore di San Casciano, e il loro percorso di creatività, massima qualità dei prodotti, attenzione al territorio

    SAN CASCIANO – Una location ricercata, un servizio preciso e una cucina curata in ogni minimo dettaglio rendono l’esperienza al ristorante Nello straordinaria.

    Questo locale ha sempre rappresentato un punto di riferimento per San Casciano e non solo. E dall’anno scorso ha ricevuto un’energia nuova e avvolgente grazie alla nuova gestione di una coppia di chef eccellenti.

    Chiara e Federico, dopo molte esperienze lavorative in giro per tutta Italia, hanno deciso di dare nuova vita al locale nel centro di San Casciano, innamorandosi fin da subito di una struttura che rispecchiava la loro idea di ristorante.

    Grazie a un arredamento elegante e ricercato, il locale ospita i clienti in un’atmosfera accogliente permettendogli di godere a pieno dei piatti dove la materia prima e la ricerca dell’abbinamento perfetto sono fondamentali.

    Per questo i prodotti utilizzati per comporli richiedono un’accurata selezione, alla ricerca delle eccellenze italiane, ma soprattutto del nostro territorio.

    Sono molte infatti le materie prime che arrivano direttamente da San Casciano e zone limitrofe dando risalto al chilometro zero.

    Ingredienti che vengono poi combinati ad altri provenienti da svariati luoghi di Italia, uniti nel giusto abbinamento e talvolta con influenze internazionali.

    Piatti “unconventional”, come ad esempio una delle pietanze che compongono il nuovo menù estivo.

    La Unconventional Bruschetta, un antipasto fresco, icona dell’estate, che comprende pomodori, pesca, vaniglia e basilico, caprino fresco e focaccina all’acqua di pomodoro che il cliente può comporre a proprio gusto e piacimento.

    Ogni pietanza permette al cliente di provare una vera e propria esperienza di gusto, in una cucina non soltanto adatta per le occasioni, ma da scoprire portata dopo portata e giorno dopo giorno.

    Sarà possibile approfittarne anche per tutto il mese di agosto, e farsi coccolare dai dolci preparati da Chiara, come la Delizia all’olio (delicato cremoso di olio evo toscano e cioccolato bianco, velo di limoncello, basilico, crumble ai ceci, meringhe di acquafaba e mousse di limone, e con un tocco finale al tavolo: una goccia di olio del Lago di Garda).

    O il Budino DeRiso, rivisitazione della ricetta tradizionale, e i piatti di mare e di terra che dall’antipasto al secondo vengono accompagnati da una cantina composta da 100 etichette.

    Inoltre, c’è la possibilità di visitare la cantina stessa e di svolgere al suo interno una degustazione di alcuni tra i vini presenti nei suoi spazi.

    Una selezione di questi vini viene associata alle due tipologie di menù degustazione: quella da 5 portate a scelta tra i piatti del menù, e quella da 7 portate dove il cliente si lascia trasportare in un viaggio culinario guidato dalle sapienti mani dei due giovani chef.

    Tra i piatti presenti nel menù estivo troviamo rivisitazioni e piatti curati in ogni minima parte come “Una bomba di raviolo”, ovvero un raviolo fatto in casa ripieno di crema di parmigiano delle vacche rosse che in cottura diventa liquido: in bocca un’esplosione di sapore, accompagnata da funghi e caramello di cipolla di Certaldo.

    Oppure il “Maialino in Technicolor”, un succoso filetto di cinta senese, accompagnato da yogurt e maionese al miso di ceci, millefoglie di carote e a parte un succulento mini-sandwich farcito con costine sfilacciate, salsa yogurt e cipolline agrodolci.

    Per poi passare al “Polpo infilzato”, un tenero spiedino di polpo alla brace da scomporre per crearsi una tapas che come base ha una crepe di farina di ceci, insalatina dell’orto, ingolosita da salsa all’aglione e glassa di cocomero.

    E sempre per restare su un ricercato piatto di mare “In fondo al mar”, un tagliolino fatto in casa mantecato con crema di cozze e vongole e terminato con molluschi e crostacei e katzobushi: un tocco di freschezza dato dalla polvere di limone nero e latte di mandorla servito al tavolo.

    Insomma, un’esperienza fatta di accostamenti perfetti e materie prime eccellenti da scoprire piatto dopo piatto.

    Nel mese di agosto il ristorante Nello sarà aperto anche per la cena di Ferragosto.

    Il Menu

    Nello Luglio 2023 SOLO FOOD

    📌 Via IV Novembre 66, San Casciano in Val di Pesa (FI)

    📞 055820163

    ✉️ info@nelloristorante.it

    💻 www.nelloristorante.it

    (CONTENUTO SPONSORIZZATO)

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...