spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 5 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Ritorno alla normalità: all’Rsa Villa San Martino Santa Messa e unzione degli infermi

    Nella Cappella interna alla struttura, don Marco ha celebrato la funzione. E sono stati tanti gli ospiti della struttura che, insieme al personale, hanno partecipato

    SAN CASCIANO – Prosegue il ritorno alla normalità, pur con le accortezze dovute al Covid-19, anche in strutture molto sensibili come le residenze sanitarie assistite.

    Come Villa San Martino, a San Casciano, dove da sempre si è cercato di rendere il più varia possibile la quotidianità degli ospiti.

    Con attività di vario tipo, che hanno subito nei momenti più duri della pandemia un inevitabile stop.

    Da alcuni mesi invece si è ripreso gradualmente.

    Ad esempio nella mattinata di oggi, venerdì 11 novembre, nella Cappella interna alla struttura, don Marco ha celebrato la Santa Messa.

    Con, nell’occasione, l’unzione degli infermi.

    E sono stati tanti gli ospiti della struttura che, insieme ai parenti e al personale, hanno partecipato.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua