mercoledì 5 Agosto 2020
Altre aree

    La sicurezza (e la salute) come arte: un roadshow nazionale farà tappa a San Casciano

    Martedì 14 maggio in Auditorium ChiantiBanca: ingresso gratuita, richiesta la registrazione all'evento

    SAN CASCIANO – La sicurezza come filosofia di vita, così nel lavoro come nel quotidiano, nascosta sotto una veste teatrale di intrecci artistici, speech, letture di prosa, musica, danza.

     

    La sicurezza come non l'avete mai vista. La sicurezza come emozione, passione, come un seme da accogliere in seno e divulgare, come esempio per i nostri figli.

     

    "Sicurezza ad Arte" è un evento parte del roadshow 2019 di Italia Loves Sicurezza, un momento, uno spazio dove far circolare parole e idee nuove, una rappresentazione teatrale, un evento di welfare aziendale, di informazione e riflessione sulla salute e sicurezza.

     

    Qualunque cosa si dica in giro "parole e idee possono cambiare il mondo", questa è la sfida che abbiamo accolto, questo il messaggio che vogliamo divulgare.

     

    L'appuntamento è per martedì 14 maggio all'Auditorium ChiantiBanca, in piazza Arti e Mestieri 1: ingresso gratuito, necessaria la registrazione (info e registrazione qui).

     

     

    "Non sono soltanto morti ed incidenti il problema – dicono gli organizzatori – e non solo sul lavoro. È un problema sociale, di consapevolezza, una necessità di abbattere la burocrazia per andare incontro ad una sicurezza snella, fatta di esempi, comunicazione, emozione".

     

    "Non ci sono fini economici e pubblicitari – riprendono – siamo uomini e donne innamorati della salute e sicurezza, consapevoli che “parole, idee ed emozioni possono cambiare il mondo”… soltanto cambiando approccio possiamo pensare di influenzare il prossimo, di essere da esempio per i nostri figli".

     

    "In fondo – concludono – loro saranno gli operai, impiegati, dirigenti e datori di lavoro di domani…".

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...

    Sostengono Il Gazzettino