spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
martedì 23 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano: anche Italia Viva esprime pubblicamente il sostegno alla ri-candidatura a sindaco di Roberto Ciappi

    "L'azione riformista della giunta Ciappi ci conferma di poter aderire alla coalizione nella certezza che verranno affrontati problemi reali del territorio senza demagogia"

    SAN CASCIANO – Anche Italia Viva, dopo Partito democratico e Sinistra per San Casciano, esprime pubblicamente il suo sostegno alla ri-candidatura a sindaco, alle amministrative del prossimo giugno, del primo cittadino uscente, Roberto Ciappi.

    “Nei giorni scorsi – inizia Italia Viva San Casciano – il sindaco Ciappi aderendo alle richieste di tanti sancascianesi ha confermato la candidatura a sindaco per il suo secondo mandato. Riconosciamo pienamente i cinque anni di buon governo del sindaco Ciappi e della sua amministrazione e per questo siamo pronti come Italia Viva-Il Centro a sostenere il suo prossimo mandato, facendo parte della sua coalizione”.

    “L’azione riformista della giunta Ciappi – proseguono da IV – ci conferma di poter aderire alla coalizione nella certezza che verranno affrontati problemi reali del territorio senza demagogia
    ma sempre con la massima concretezza e trasparenza”.

    “Insieme – continuano – potremmo mettere in atto azioni per migliorare ulteriormente la qualità della vita dei nostri concittadini, puntando ad un maggior decoro del paese, pensando ad un’urbanistica più a misura delle famiglie e delle attività economiche del comune e trovando sinergia con le altre autorità per contenere la pur ridotta attività malavitosa”.

    “Perseguendo la tutela del territorio – rilanciano – favorendo e stimolando una transizione energetica che rispetti non solo l’ambiente ma anche l’economia dei cittadini e delle piccole e medie imprese”.

    “Aiuteremo le aziende agricole del territorio a crescere in maniera equilibrata e
    sostenibile – riprendono – così che possano sfruttare appieno l’enorme patrimonio unico al mondo, facendo parte del Chianti Fiorentino. Ma sempre attenti a non compromettere il
    risanamento del bilancio effettuato dalle giunte Pescini e Ciappi”.

    “Il profondo rispetto per questa comunità e l’impegno preso con i nostri elettori – concludono –  che ci hanno sostenuto alle politiche con quasi il 13% di voti, ci impongono la ricerca della massima collaborazione, nella stesura di un programma condiviso con le altre forze della coalizione”.

    ©RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...