spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
mercoledì 8 Dicembre 2021
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano: “RItroviamoci in biblioteca”, corsi e laboratori per tutte le età e le passioni

    Dalla letteratura alla filosofia, dalla storia dell'arte alla psicologia, dall'informatica alla scrittura creativa: ecco i primi appuntamenti

    SAN CASCIANO – La bilioteca comunale sancascianese torna, piano piano, alla normalità, moltiplicando luoghi e occasioni di incontro e di aggregazione adatti ad ogni gusto, passione ed età.

    Corsi, attività e laboratori nelle materie e nelle discipline più diverse. Dalla letteratura alla filosofia, dalla storia dell’arte alla psicologia, dall’informatica alla scrittura creativa.

    Una ricca programmazione intitolata “RItroviamoci in biblioteca”, rivolta a tutti e costituita da una trentina di proposte prende forma e inizia il suo viaggio culturale nel territorio, dal capoluogo alle frazioni.

    Tra gli scaffali e i libri della biblioteca di via Roma torna la piazza del sapere che si apre al mondo della conoscenza per trasmetterlo ai cittadini attraverso le forme, i linguaggi e le competenze di cittadini e associazioni locali. 

    “Nel cuore storico di San Casciano – dichiara l’assessore alla cultura Maura Masini – dove sono presenti il Teatro Niccolini, il Museo d’arte Giuliano Ghelli, la sede del Corpo musicale Oreste Carlini e la Casa delle Associazioni mettiamo a disposizione una serie di proposte formative della biblioteca che si aprono al territorio prevedendo alcune tappe nelle frazioni”.

    Incontri e conferenze sulla storia dell’arte, la letteratura, la filosofia, la psicologia con i seminari tra le emozioni e il pensiero esplorato attraverso specifici argomenti, letture e laboratori ad alta voce per bambine e bambini, laboratori di scrittura creativa, presentazioni di libri e iniziative di alfabetizzazione digitale. 

    “Il carnet della biblioteca – aggiunge l’assessore Masini – nasce dalla collaborazione tra l’amministrazione comunale i cittadini, le associazioni e i volontari con il supporto dei giovani del Servizio civile che hanno contribuito a definire le proposte e ad intercettare le esigenze della comunità”.

    “Una realtà – conclude Masini – che riteniamo di fondamentale importanza dal punto di vista culturale e sociale”. “

    RItroviamoci in biblioteca” si apre con un laboratorio per i più piccoli.  “Il libro dei desideri” di Marina Calò e Francesca Lumachi, costruiamo un libro infinito è in programma sabato 16 ottobre alle ore 10.45 presso la biblioteca comunale.

    L’iniziativa è rivolta a bambine e bambini dai 4 agli 8 anni.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...