spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    San Casciano: tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima se ne accorge. E cerca di smascherarlo

    E’ successo nel tratto di strada che va da San Casciano a Mercatale: "Arrivato alla Calcinaia, ho sentito un colpo secco alla macchina..."

    SAN CASCIANO – La truffa dello specchietto stavolta non è andata a buon fine per il truffatore, che ha pure rischiato di essere smascherato.

    E’ successo nel tratto di strada che va da San Casciano a Mercatale.

    “Stavo tornando a casa in direzione Mercatale – ci racconta l’uomo adescato – quando, arrivato alla Calcinaia, sento un colpo secco alla macchina”.

    “Guardo lo specchietto – prosegue – e dall’auto che mi stava dietro, vedo un uomo che fa cenno di fermarmi”.

    Che tipo di auto era?

    “Una Renault Clio, di colore nero lucido, con alla guida un uomo dai capelli scuri, mi sembra anche robusto”.

    Che cosa ha fatto?

    “Ho pensato subito che si trattava della classica truffa dello specchietto. Non mi sono fermato, ho proseguito a guidare mentre l’uomo continuava a gesticolare”.

    “La mia intenzione a quel punto – prosegue – è stata quella di riuscire a portarlo fino in piazza Vittorio Veneto, a Mercatale. Lì mi sarei fermato, certo che non mi sarei trovato ad affrontare il truffatore da solo ma alla presenza di altre persone”:.

    Com’e andata?

    “Naturalmente ha guardato bene di fermarsi, una volta che mi sono fermato mi ha superato imprecando frasi immaginabili, e si è dileguato scollinando su via Gramsci”.

    “Purtroppo – ci dice – non ho fatto in tempo nemmeno a prendere la targa, ma ho avvisato i carabinieri della Stazione di San Casciano spiegando quanto accaduto”.

    “Voglio rendere pubblico quanto successo – conclude l’uomo – per mettere in guardia tutti quelli che potrebbero cadere in questo raggiro”.

    Ringraziamo il nostro lettore, invitando alla massima attenzione e raccomandando di avvisare sempre le forze dell’ordine qualora succedessero episodi simili. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua