spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 24 Giugno 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Da venerdì 8 febbraio il Super Sbaracco da Redifiori Store a San Casciano

    Prezzi incredibili per capi firmati. Si procede fino a esaurimento merce quindi... affrettatevi. Aperto anche domenica pomeriggio

    SAN CASCIANO – Super Sbaracco, con grandi marche a prezzi incredibili, da Redifiori Store, il negozio di abbigliamento con grandi firme a San Casciano (e Firenze).

     

    Nei 400 metri quadri in via Cassia 27 (area ex Lastraioli), da venerdì 6 febbraio (e affrettatevi, dopo pochi giorni sarà rimasto pochissimo…) potrete trovare tutto quello che desiderate.

     

    Incredibili prezzi, fino ad esaurimento merce, e prima dei nuovi arrivi che sono già… pronti a stupirvi.

     

     

    Vastissima la scelta per donna, uomo e bambino: ognuno può trovare il capo che fa per lei e lui. Un assortimento mai visto.

     

    Qualche esempio: reparto donna, accessori 10 euro, maglie 19 euro, pantaloni 20 euro, gacche 29 euro. Reparto uomo: scarpe 25 euro, camicie 20 euro, maglie 19 euro. E tanto, tanto altro… .

     

    Redifiori Store a San Casciano è aperto tutti i giorni dalle 9.30 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30 e la domenica pomeriggio. Informazioni: 0550193486, pagina Facebook (clicca qui), www.redifioristore.it.

     

    CONTENUTO SPONSORIZZATO

    di Redazione

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...