spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 13 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Servizio ripristinato post Covid. L’ufficio postale di Mercatale torna aperto sei giorni alla settimana

    Da lunedì 27 luglio, l’azienda procederà con la riapertura e il potenziamento delle giornate e degli orari di apertura al pubblico dell’ufficio postale di Mercatale, situato in via Mattoncetti

    MERCATALE (SAN CASCIANO) – Buone notizie sul percorso di ritorno alla normalità nel comune di San Casciano.

    Il progressivo ripristino dell’operatività e del miglioramento del servizio di Poste italiane ha interessato anche gli uffici di San Casciano.

    In considerazione dei flussi turistici attesi sul territorio nazionale e di una maggiore circolazione dei cittadini nel luogo di residenza, da lunedì 27 luglio, l’azienda procederà con la riapertura e il potenziamento delle giornate e degli orari di apertura al pubblico dell’ufficio postale di Mercatale, situato in via Mattoncetti.

    L’ufficio, le cui funzioni erano state ridotte a causa dell’emergenza sanitaria legata al Covid-19, riattiva le modalità di apertura e le fasce orarie precedenti al lockdown.

    E’ quanto fa sapere Poste Italiane in una comunicazione ufficiale indirizzata al sindaco Roberto Ciappi. L’operatività dell’ufficio di Mercatale sarà incrementata per un totale di sei giorni settimanali.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...