spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
sabato 10 Dicembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Teatro per i piccoli: 3 giorni nelle piazze di San Casciano, Mercatale e Cerbaia con Cantiere Obraz

    L'8, 9 e 11 giugno "Il respiro del pubblico - La fantasia va in città" (ideato per il centenario dalla nascita di Gianni Rodari) nelle piazze e nei giardini, dalle 16.30 alle 19: i dettagli

    SAN CASCIANO – In seguito all’emergenza sanitaria e in reazione al periodo di fermo dei teatri, Cantiere Obraz, visti i suoi obiettivi statutari legati alla diffusione della cultura teatrale, ha deciso di intervenire attraverso una serie di appuntamenti culturali finalizzati alla “rifondazione” del rapporto artista-spettatore, con il progetto “Il respiro del pubblico”.

    “Grazie al contributo ottenuto in merito alle attività culturali del Comune di San Casciano – fa sapere lo stesso Cantiere Obraz – proporremo un evento dedicato ai più piccoli: Il respiro del pubblico – La fantasia va in città“.

    L’evento, ideato in occasione del centenario della nascita di Gianni Rodari, si svolgerà in piazza del Popolo a Mercatale l’8 giugno, nei giardini Rina Morelli di Cerbaia il 9 giugno nel Piazzone di San Casciano l’11 giugno.

    L’orario sarà dalle 16.30 alle 19 per tutte le date, attraverso un’azione teatrale ispirata a “Tante storie per giocare” di Rodari.

    Cantiere Obraz è una compagnia teatrale fiorentina che si occupa di produzione e formazione teatrale. Dal 2008 ha residenza artistica presso il Teatro di Cestello. 

    L’attività della compagnia si muove sotto una duplice spinta: il legame con una tradizione teatrale internazionale di matrice pedagogica russa e un’intensa attività di formazione e produzione teatrale per tutti, ma con una particolare attenzione alle giovani generazioni.

    L’obiettivo è quello di diffondere la cultura, creare un pubblico consapevole, amante del teatro e della cultura in genere, educare e insegnare la cooperazione fra esseri umani.

    Quattro attori, impegnati in un’iniziativa finalizzata all’allenamento alla fantasia, così come si allena il corpo per lo sport o la mente per la matematica e il ragionamento: insegnare ai bambini l’arte di inventare storie, attraverso il teatro e la narrazione.

    Saranno i ragazzi, infatti, a creare i finali delle storie raccontate, in un profondo rapporto di scambio diretto fra l’artista e il piccolo spettatore.

    I finali delle fiabe verranno raccolti in un documento che sarà redatto in formato digitale e pubblicato sulla pagina Facebook “Il respiro del pubblico – La fantasia va in città”.

    L’imperativo in questo progetto, è diventato portare il teatro, la magia, la fantasia ai bambini, portarlo nei loro spazi, nella città, generando e alimentando una commistione fra urbano e fantastico.

    IL RESPIRO DEL PUBBLICO “LA FANTASIA VA IN CITTA’”

    Animazione Teatrale tratta da “Tante storie per giocare” di Gianni Rodari. Un progetto di Cantiere Obraz, con il patrocinio del Comune di San Casciano.

    Da un’idea di Alessandra Comanducci. Con Paolo Ciotti, Michela Cioni, Antonella Longhitano, Thomas Harris e Alessandra Comanducci. Organizzazione Camilla Pieri.

    • 8 giugno 2021 – Piazza del Popolo | Mercatale

    • 9 giugno 2021 – Giardini Rina Morelli | Cerbaia

    • 11 giugno 2021– Piazzone | San Casciano

    • Durata di ogni fiaba: 10 minuti

    • Durata del percorso complessivo: 30 minuti

    • Durata totale dell’evento: 2 ore

    • Destinatari: bambini e ragazzi dai 4 agli 11 anni

    • L’animazione si svolgerà nella fascia oraria 16.30–19

    • Ingresso gratuito

    “Il respiro del pubblico” è un progetto-contenitore concettuale che Cantiere Obraz ha elaborato nel corso dell’emergenza sanitari, incentrato sulla rifondazione del patto attore-spettatore che sta alla base dell’atto teatrale.

    Fra le iniziative collegate:” Storia del Teatro dal punto di vista dello Spettatore”, “La Fantasia va in Città”, “Azione artistica per spettatore solo” e” Confidenze sulla Liberazione”.

    Il progetto è realizzato grazie al contributo della Fondazione CR Firenze – Bando Emergenza Cultura e Contributi Culturali Ordinari 2021. 

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...







    I Cammini dell'Acqua