spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 26 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    E’ un senegalese che lavora nei campi. Aveva forti dolori alla testa: accanto a lui una bici

    MONTEFIRIDOLFI (SAN CASCIANO) – Un uomo è stato trovato intorno alle 17.30 di mercoledì 1 gennaio disteso lungo il ciglio della strada in via Sant’Anna, poco prima di arrivare a Montefiridolfi.

     

    Accanto all’uomo c’era una bicicletta. A trovarlo sono stati dei giovani del posto, dopo che con i fari dell’auto hanno illuminato l’uomo nella zona completamente buia.

     

    Subito hanno avvisato il 118 e, nell’attesa, l'hanno coperto con delle coperte. Si tratta di un giovane del Senegal arrivato da pochi mesi a Montefiridolfi, dove ha trovato occupazione presso un’azienda agricola.

     

    Non parlava l’italiano ma a gesti ha fatto capire che aveva un forte dolore alla testa. Arrivati sul posto i volontari della Misericordia di San Casciano hanno provveduto a trasportare l’uomo al pronto soccorso.

     

    Ancora non si conoscono le condizioni del giovane né tanto meno se si sia trattato di una caduta: e, di conseguenza, neanche se nel caso si sia trattato di caduta accidentale o indotta da altri mezzi.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...