spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
giovedì 29 Settembre 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Scritte dappaertutto, su proprietà pubbliche e private: va bene l’amore, ma i danni?

    SAN CASCIANO – Ancora una volta San Casciano è stato “imbrattato” con scritte a vernice spray: un danno considerevole in quanto difficile da cancellare quando si tratta di facciate di abitazioni, muri in pietra, camminamenti pedonali.

     

    Sono apparse così, tra la notte e il giorno: in via Roma, via del Cassero e nel passaggio che porta da via di Vittorio al parcheggio i Chisci.

     

    Vernice nera adoperata per scrivere messaggi alla "morosa", un gesto che, purtroppo per i proprietari dei muri, è quasi indelebile… . Magari in un’epoca in cui la tecnologia permette di inviare di tutto con telefonini, computer (o se si vuole ricorrere a vecchie tradizioni esistono ancora carta e penna),ci si potrebbero risparmiare prodezze del genre.

     

    Anche perché poi, come già successo, lo scrivente potrebbe trovarsi a fare i conti con la legge: qualche inidizio l'imbrattatore lo ha lasciato… vediamo come va a finire.

    di Antonio Taddei

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...