spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
venerdì 12 Agosto 2022
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Grassina, fine d’anno di follia: vetri sfondati alle auto nella zona del parcheggio della chiesa

    Lunotti, parabrezza, finestrini distrutti. Probabilmente ad opera di una coppia di ragazzi arrivata su uno scooter (carabinieri al lavoro per tutti gli accertamenti). Il video che mostra i danni

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Un anno iniziato nel peggiore dei modi per alcuni proprietari di auto, che hanno trovato i vetri infranti delle loro automobili. Auto che erano regolarmente posteggiate nel parcheggio della chiesa a Grassina.

    Un atto vandalico (in realtà un vero e proprio atto criminale) che a quanto pare è stato eseguito da una coppia di ragazzi.

    Arrivati a bordo di uno scooter, ripresi da una telecamera privata, nella notte appena trascorsa del 31 dicembre. In pieno coprifuoco e in zona rossa peraltro.

    Verso la mezzanotte alcuni residenti in una delle abitazioni di fronte al parcheggio hanno sentito forti rumori che provenivano proprio dallo spazio di sosta.

    Ed affacciandosi hanno visto due persone prendere a botte la carrozzeria e spaccare i vetri di alcune auto lì posteggiate.

    Hanno così gridato dando l’allarme, facendoli scappare a bordo di uno scooter sulla ciclabile che costeggia il fiume.

    Alcuni proprietari delle auto sono stati avvisati subito e, sopraggiunti al parcheggio, si sono ritrovati una devastazione di vetri spaccati.

    Grassina: una devastazione che lascia senza parole

    Il parabrezza anteriore, i quattro vetri dei finestrini laterali ed il lunotto andati in briciole sia fuori che dentro l’abitacolo.

    Dai colpi inferti sembrerebbe avessero usato dei ferri a punta trovati sul retro di un furgoncino anche quello lì parcheggiato.

    Sul luogo sono sopraggiunti i carabinieri, che stanno facendo chiarezza per verificare l’accaduto.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...