lunedì 1 Marzo 2021
Altre aree

    L’addio alla maestra Fabiana Aurilio: la famiglia la ricorda e ringrazia tutta la comunità

    Un affetto trasversale, dimostrato da generazioni che avevano avuto la fortuna di conoscerla: colta, stimata, curiosa, serena ed ottimista non ha perso mai la sua positività

    GRASSINA (BAGNO A RIPOLI) – Fabiana Aurilio ha saputo restare nei cuori di tutti quelli che l’hanno conosciuta.

    In quello degli amici e dei colleghi di una vita. E in quelli di chi l’aveva incontrata più tardi condividendone i mille interessi che seguiva.

    E’ già oltre una settimana che la maestra Fabiana, grassinese e conosciutissima in tutto il territorio ripolese, se ne è andata lasciando un enorme vuoto non solo all’interno della sua famiglia.

    Che oggi, attraverso Il Gazzettino del Chianti, vorrebbe ringraziare le tante persone che le sono state vicine e che le hanno dimostrato grande affetto, non mancando neanche di darle l’ultimo breve saluto nonostante le problematiche legate alla pandemia.

    La maestra Fabiana Aurilio, scomparsa nei giorni scorsi

    Preziosa per la comunità, ha affrontato negli anni la malattia con coraggio e positività, per quanto possibile, trasmettendo un importantissimo chiaro insegnamento.

    “… La cosa importante è come viviamo il qui e ora” come hanno scritto le figlie Marta (Dafne) e Rebecca ed il marito Antonio, per ricordarla in una bellissima lettera.

    “Trovare e cogliere ogni giorno le piccole grandi fragole della vita, godendo della bellezza nascosta in ogni momento, anche il più tragico”.

    Un affetto trasversale che non poteva essere diverso, dimostrato da generazioni che avevano avuto la fortuna di conoscerla: colta, stimata, curiosa, serena ed ottimista non ha perso la sua positività mai, nonostante il duro percorso dimostrando un amore immenso per la vita.

    Grata per ogni piccola cosa bella che la circondasse, è stata presente e partecipe fino alla fine mostrando la bella persona che era.

    Perché la maestra Fabiana sapeva come restare nel cuore di chi l’aveva incontrata. 

    La maestra Fabiana con la sua famiglia

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...