giovedì 2 Luglio 2020
Altre aree

    Lunedì 8 giugno sciopero nella scuola: conferenza stampa a Bagno a Ripoli davanti al “Gobetti Volta”

    Si parlerà delle ragioni dello sciopero, del rischio-tagli alle classi nel fiorentino, delle proposte per riaprire le scuole in sicurezza a settembre

    BAGNO A RIPOLI – Lunedì 8 giugno sciopero nella scuola: a Bagno a Ripoli conferenza stampa alle 12 davanti all’ISIS “Gobetti Volta” (via Roma 77A) con Flc Cgil, Cisl Scuola, Uil Scuola Rua, Snals Confsal, Gilda Unams di Firenze.

    Si parlerà delle ragioni dello sciopero (che è di livello nazionale ed è stato proclamato dalle cinque sigle sindacali), del rischio-tagli alle classi nel fiorentino, delle proposte per riaprire le scuole in sicurezza a settembre.

    # I docenti del Gobetti-Volta: “Il taglio di 4 classi è una scelta sbagliata. In questa fase è dissennata”

    Contemporaneamente, in una sorta di manifestazione diffusa sempre per l’8 giugno, i sindacati hanno invitato i lavoratori a recarsi davanti alle proprie scuole di città e provincia.

    Dove, mantenendo distanziamento interpersonale, indossando la mascherina ed evitando assembramenti, scattare foto e video della protesta.

    Che saranno poi raccolti e diffusi pubblicamente dai sindacati stessi.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...