spot_img
spot_img
spot_img
spot_img
lunedì 15 Aprile 2024
spot_img
spot_img
Altre aree
    spot_img

    Verso le amministrative, la cena di Impruneta Futura al Crc di Pozzolatico: “Un esordio con il botto!”

    "Abbiamo, con grande dispiacere, detto di no a tante persone per questioni di spazio disponibile". Il candidato sindaco Aramini: "La strada intrapresa è quella giusta"

    IMPRUNETA – Al momento a Impruneta c’è solo in pista un candidato ufficiale per la carica di sindaco, in vista delle amministrative di primavera.

    E Matteo Aramini, con la lista civica Impruneta Futura, appoggiata ufficialmente anche a Italia Viva e Azione, si sta già dando da fare.

    L’esordio è stata, nei giorni scorsi, la cena organizzata dal comitato in suo sostegno al CRC di Pozzolatico.

    “Ed è stato un inizio con il botto – dicono soddisfatti dal Comitato Impruneta Futura – La cena di autofinanziamento realizzata venerdì 24 febbraio è stata davvero un successo”.

    “Abbiamo, con grande dispiacere, detto di no a tante persone per questioni di spazio disponibile – dichiara Paolo Magnelli, presidente del Comitato – Questo ci spingerà ad organizzare nuovi eventi, oltre a quelli che stiamo programmando, per la campagna elettorale a sostegno della lista civica Impruneta Futura”.

    Il Comitato ha raccolto durante la serata e sta raccogliendo attraverso i contatti forniti (imprunetafutura@gmail.com e a breve una sede operativa) i nominativi di tutti coloro che si rendono disponibili sia per il solo sostegno, sia per diventare veri e propri attivisti.

    “Non sarà mai una lotta tra “bande” come si vede politicamente intorno a noi – continua e precisa Magnelli – Sarà invece un percorso costruito sul confronto trasparente e costruttivo tra persone che vogliono bene al territorio”.

    Intervenuto, ovviamente, anche il candidato sindaco Matteo Aramini: “E’ davvero emozionante vedere così tanta partecipazione. E’ la riprova della forte volontà del territorio di voler guardare a qualcosa che parta dalle persone, dai cittadini, dalle associazioni e dalle imprese, volto non a proclami o interessi di qualcuno, ma soltanto a beneficio di Impruneta”.

    “In momenti come questo – ha concluso – sento che la strada intrapresa è quella giusta, una strada sicuramente impegnativa che però percorreremo tutti insieme, passo dopo passo, fino alla data delle elezioni e poi speriamo successivamente”.

    Matteo Aramini

    @RIPRODUZIONE RISERVATA

    Sostieni il Gazzettino del Chianti

    Il Gazzettino del Chianti e delle Colline Fiorentine è un giornale libero, indipendente, che da sempre ha puntato sul forte legame con i lettori e il territorio. Un giornale fruibile gratuitamente, ogni giorno. Ma fare libera informazione ha un costo, difficilmente sostenibile esclusivamente grazie alla pubblicità, che in questi anni ha comunque garantito (grazie a un incessante lavoro quotidiano) la gratuità del giornale.

    Adesso pensiamo che possiamo fare un altro passo, assieme: se apprezzate Il Gazzettino del Chianti, se volete dare un contributo a mantenerne e accentuarne l’indipendenza, potete farlo qui. Ognuno di noi, e di voi, può fare la differenza. Perché pensiamo che Il Gazzettino del Chianti sia un piccolo-grande patrimonio di tutti.

    Leggi anche...